• +080 5425168
  • info@villaggiobari.it

Casa del Fanciullo

Casa del Fanciullo

Il Villaggio del Fanciullo di Bari accoglie bambini malati di leucemia o affetti da altre patologie gravi provenienti da famiglie indigenti italiane e straniere. Da anni, infatti, numerosi medici ed infermieri volontari italiani conducono dei “campi” di lavoro direttamente in Albania, presso la sede della Missione dei Padri Rogazionisti, nella zona nord del Paese delle Aquile molto povera.

La prevenzione in questi casi è fondamentale per evitare che patologie di per sé non gravi possano degenerare ed aggravarsi. In altre circostanze questo, invece, non basta ed è necessario che i bimbi con i loro genitori al seguito debbano venire direttamente in Italia per curarsi. Sfruttando la posizione del Villaggio del Fanciullo situato a 5 metri dall’ingresso principale del Policlinico di Bari, le famiglie sono accolte gratuitamente per tutto il tempo necessario, ricevendo vitto, alloggio, supporto nelle relazioni con la struttura ospedaliera (prenotazione visite, copie di documenti etc.) e nelle spese di viaggio per chi proviene dall’Albania.

Il progetto ha contato negli anni passati su alcuni piccoli contributi di Fondazioni private, ma ad oggi si regge solo sulla buona volontà dei Padri che decidono di condividere gli spazi a loro destinati con gli ospiti.

Il sogno è, pero, realizzare in alcuni spazi già individuati (che la Congregazione dei Rogazionisti vuole mettere a disposizione gratuitamente), una vera e propria Casa del Fanciullo, con mini-appartamenti dotati di servizi privati, cucina, lavanderia e spazi comuni di gioco, per permettere a questi bimbi che vivono questi momenti molto delicati della propria vita di potersi “sentire a casa”.

Se vuoi aiutarci a realizzare questo sogno, ricevere maggiori informazioni o offrirci il tuo supporto per favore clicca qui.