• +080 5425168
  • info@villaggiobari.it

Omelia del Giorno – 13 aprile 2023

Omelia del Giorno – 13 aprile 2023

“… Gesù in persona stette in mezzo a loro e disse:

«Pace a voi!». Sconvolti e pieni di paura,

credevano di vedere un fantasma”

(Lc 24,35-48 qui il testo: bit.ly/3bijidC)

Siamo così abituati alle cose negative che quando ci succedono quelle buone ci domandiamo immediatamente dove possa essere la fregatura.

È una considerazione triste ma vera. Noi non siamo abituati alla Pasqua. Siamo allenati al venerdì Santo e quasi ci sentiamo più a nostro agio davanti al Crocifisso che davanti al sepolcro vuoto. Non è masochismo, è questione di sintonia.

Ci sentiamo più affini alla sofferenza di Cristo che alla Sua vittoria. Ci convinciamo che forse, in fondo in fondo, la sofferenza la meritiamo.

Eppure siamo cristiani in virtù proprio di una vittoria.

Dobbiamo tornare a farci evangelizzare dal bicchiere mezzo pieno. Dobbiamo ritornare a bene-dire la vita, cioè a dire il bene della vita.

Non è una fuga dalla realtà ma un tentativo di allargare il nostro realismo che molto spesso è un concentrato di ciò che non va.

La Pasqua è permettere alla luce di Cristo di dissipare la nostra paura ormai abituale. La Pasqua è permettere a tutto il bene silenzioso della nostra vita di tornare ad avere voce in capitolo dentro di noi, dentro le nostre scelte.

Signore, donami il tuo sguardo di risorto su di me e sugli altri.

 

admin@villaggiobari

Devi aver fatto il login per pubblicare un commento.