• +080 5425168
  • info@villaggiobari.it

Omelia del Giorno – 17 Marzo 2023

Omelia del Giorno – 17 Marzo 2023

“Ascolta, Israele! Il Signore nostro Dio è l’unico Signore;

amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore

e con tutta la tua anima,

con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”

(Mc 12,28-34 qui il testo: bit.ly/2OLNirS)

Qual è il primo di tutti i comandamenti? “Ascolta…”. E il secondo? “Amerai…”. 
Proviamo ad approfondire il vangelo di oggi soffermandoci su questi due verbi: ascoltare e amare.
L’ascolto è il verbo che ci strappa dalla tentazione di rimanere chiusi nei nostri ragionamenti. La persona che ascolta è colei che ha aperto un varco nel suo io ripiegato su se stesso, che si è messa in un atteggiamento recettivo. E solo chi accetta qualcosa può anche poi darla a sua volta.
Invece, “amerai”,  è il verbo più importante della nostra vocazione. Ma non tutto vale la pena amare. L’amore ha bisogno di direzioni, di scelte, di consapevolezze. Ecco perché viene dopo l’ascolto. Un amore senza ascolto è come un tubo d’acqua impazzito che getta acqua a destra e a manca senza risultare davvero utile. Imparare ad educare la nostra capacità d’amare è per noi prioritario, come imparare a parlare, a camminare, a scegliere, a vivere. L’ascolto, allora, educa l’amore, e l’amore dà un senso all’ascolto.

Donami, Signore, la grazia dell’ascolto. Donami, Signore, la grazia di imparare ad amarti e a scegliere le cose che tu ami. Libera il mio cuore e rendilo obbediente a te, affinché possa amare tutti coloro che metti sul mio cammino. Amen

admin@villaggiobari

Devi aver fatto il login per pubblicare un commento.