• +080 5425168
  • info@villaggiobari.it

Omelia del Giorno – 6 marzo 2023

Omelia del Giorno – 6 marzo 2023

«Siate misericordiosi come è misericordioso il Padre Celeste»

(Lc 6,36-38 qui il testo: bit.ly/3pXaiRu)

Il “non giudicate” del Vangelo di oggi, non significa spegnere la nostra capacità di ragionare ed evitare di condannare il male. Questo errore sarebbe peggiore del primo, perchè si chiamerebbe indifferenza.

L’indifferente è colui che pensa che, poiché milioni di altri fanno la loro parte, è inutile che egli faccia la sua, tanto nulla cambierà, né in peggio né in meglio. L’indifferenza annulla la responsabilità e la volontà. 

Invece, il cristiano di cui parla il vangelo è responsabile dei propri atti e di quelli degli altri. Ma si deve fermare a giudicare solo gli atti. Non può giudicare la volontà, non può identificare il peccato con il peccatore, l’uomo con il suo errore. O meglio: deve dare sempre possibilità al peccatore di riscattarsi dal peccato. Questo significa non giudicare.

È in questa comprensione del Vangelo che papa Francesco ha detto: “Serve una chiesa capace di riscoprire le viscere materne della misericordia. Senza la misericordia non è possibile inserirsi in un mondo di feriti che hanno bisogno di comprensione, di perdono, di amore”.

 

Signore Gesù,
tu che sei il Principe della Pace, 
che ci hai amati oltre ogni calcolo e misura, sciogli i nodi del nostro cuore, 
i turbamenti e le afflizioni, il giudizio e la critica, e sostienici nella strada del perdono e dell’amore reciproco. Amen

 

Uniti nella preghiera
Buona giornata!

admin@villaggiobari

Devi aver fatto il login per pubblicare un commento.